L’autunno e i suoi colori sono alle porte e se ancora non vediamo la trasformazione del paesaggio che ci circonda, iniziamo a trovare sui banchi dei mercati agricoli i frutti e le verdure di questa meravigliosa e ricca stagione. Le nostre tavole possono arricchirsi di ricette profumate, con sapori intensi e aromatici. Ai tenaci prodotti estivi, ben si combinano zucche, castagne, uva, legumi e tanti altri: questi ingredienti hanno la particolarità di avere ricche proprietà nutrizionali e di essere ricostituenti e depurativi, utili per ridarci energia e buon umore e per combattere i primi freddi.

  • 1. Zucca

La zucca è il simbolo dell’autunno e una fonte sia di vitamina A che di acidi grassi omega 3. La polpa della zucca è ricca di antiossidanti e di carotenoidi, oltre ai sali minerali. Contiene magnesio, che combatte la fame nervosa e mette di buon umore. Depurativa e deliziosa, con il suo particolare sapore dolce, può rendere interessante ogni piatto, dando una nota in più al salato e arricchendo i dessert.

  • 2. Uva

Conoscete l’ampeloterapia? È il termine utilizzato per indicare una cura depurativa a base di… uva. L’uva è infatti benefica per la salute sotto molti punti di vista: è ricca di antiossidanti naturali che proteggono la pelle e tutto l’organismo dall’invecchiamento e possiede un alto contenuto di acqua e fibra, che permettono di purificare l’intestino e il fegato dalle tossine. In particolare l’uva nera è molto ricca di polifenoli benefici per la circolazione.

  • 3. Broccoli

Mangiare broccoli può diventare un vero atto di consapevolezza per la propria salute. Infatti, si è scoperto che sono una vera e propria arma verde contro il cancro. Secondo uno studio appena pubblicato su una rivista scientifica, una molecola presente nei broccoli è in grado di spegnere un enzima (WWP1) responsabile della crescita di alcune forme tumorali tra cui quelle alla mammella e alla prostata.
In cucina sono perfetti per condire facilmente la pasta, ma anche ottimi come contorno, magari cotti al vapore, con l’aggiunta di olio extravergine a crudo al peperoncino e tante erbe aromatiche, per una pietanza sana e saporita.

  • 4. Castagne

Prive di colesterolo, le goduriose castagne sono una fonte importante di sali minerali.  Hanno un effetto antinfiammatorio e antiossidante: un tempo chiamate “pane dei poveri”, sono sostanziose e apportano energia combattendo il senso di fatica. Contengono molti carboidrati, fosforo, calcio, ferro e potassio. Insomma, una bella scorta di nutrienti buoni! Da mangiare cotte nel latte o in padella, ma anche da usare sotto forma di farina.
Anche il miele di castagno contiene tante proprietà, secondo alcuni studi anche antitumorali, grazie al contenuto di elementi nutraceutici e alle proprietà antinfiammatorie maggiori rispetto a mieli più chiari. 

  • 5. Mele

Il famoso detto “una mela al giorno leva il medico di torno” ha un fondamento vero. La mela è considerata infatti un farmaco della natura, un rimedio per molteplici disturbi. Questo frutto, che contiene pochissime proteine ed è quasi privo di grassi, possiede grandi quantità di potassio e acido malico (che trasforma i nutrienti in energia). Inoltre è presente in essa la vitamina B1, che combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo e la B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie. Si possono preparare tanti piatti con le mele (non solo dolci!) e sono anche ottime come succo da bere per una deliziosa merenda.

  • 6. Cavoli e cavolfiore

Ricco di ferro, fibre, calcio e acidi grassi omega 3, il cavolo è un antinfiammatorio naturale. Insieme al cavolfiore è prezioso per la cucina della salute perché contrasta stati influenzali e raffreddore. Sperimenta ricette diverse, cucina un buon sugo per la pasta, passali al forno, oppure utilizzali di contorno misto ad altre verdure, come nella gustosissima giardinetta.

  • 7. Legumi

Ti devi ancora abituare alle temperature autunnali? Utilizza le verdure di cui abbiamo parlato per prepararti per pranzo o cena splendide vellutate, zuppe contadine e insalate calde di legumi.
Ricche di principi nutritivi, scalderanno l’organismo stimolando le difese immunitarie. Per facilitarti il compito, puoi utilizzare il Dado AUTUNNO naturale, a base di Pomodoro, Zucca, Porri, Carote, Broccoli e Cipolla, tutti ortaggi freschi, senza glutammato e adatto anche per celiaci perché privo di glutine.

Per avere altre ispirazioni, curiosate tra le pagine del nostro sito. Potrete aggiungere alle vostre tavole autunnali, tipicità regionali di eccellenza che arricchiranno di gusto i vostri pasti.