Chi ha detto che mangiare il cioccolato fa male?

Spesso ci viene detto di limitare i dolci e che la leggenda che il cioccolato faccia bene non valga per tutti. Sicuramente non è a causa del cacao! Infatti gli studi hanno dimostrato che una dieta contenente cioccolato fondente riduce il numero di lesioni precancerose attraverso l’inibizione di mediatori infiammatori, l’aumento degli enzimi antiossidanti e di riparazione del DNA e la riduzione della proliferazione cellulare.

È, infatti, proprio nei semi di cacao che sono stati individuati più di 200 differenti composti che presentano proprietà benefiche per il corpo umano.

Bene! Sicuramente ora sarete curiosi di sapere come un pezzetto (2 quadretti) di cioccolato fondente al giorno, specialmente quello più ricco di cacao (almeno al 70%), sia un toccasana per la nostra salute.

1. Favorisce il buonumore

Mal d’autunno? Il cioccolato fondente è ideale come spuntino nelle giornate autunnali. Garantisce un mix formidabile di sostanze che sollevano il morale e rasserenano. Apporta il magnesio, un minerale che ha un effetto calmante e il triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, l’ormone del buonumore. Si sta sviluppando, a questo proposito, la cioccolato-terapia!
Se poi vogliamo unirvi una scorta di energia, il cioccolato perfetto è quello Fondente Extra con Nocciole Piemonte IGP.

2. Fa bene al cuore

Il cioccolato fondente contiene preziosi antiossidanti, tra cui i polifenoli, che aiutano a tenere sotto controllo la pressione alta. Inoltre, grazie all’acido stearico che si trasforma in acido grasso monoinsaturo, è in grado di far aumentare i livelli di colesterolo buono e abbassare il colesterolo cattivo. Per aggiungere un aiuto in più nella lotta al colesterolo, la tavoletta Fondente Extra al Pistacchio è quello che ci vuole! Anche loro infatti aiutano ad abbassarlo.

3. Fa bene alla memoria

Il cioccolato fondente assicura tanti flavonoidi, sostanze dall’azione antinfiammatoria e antiossidante, che proteggono dall’invecchiamento i neuroni, favorendo la salute delle funzioni cognitive. Fornisce, inoltre, rame, zinco e altri oligoelementi utili per il sistema nervoso.

4. Fa bene alla linea

La notizia che tutti vogliono sentire: anche se si è a dieta, non è necessario rinunciare al cioccolato! Concedersi un quadratino di cioccolato fondente come spuntino lontano dai pasti, spezza la fame e soddisfa la voglia di qualcosa di buono senza pesare su linea e salute! Quindi, quel giorno che non ne potrete più di stare a stecchetto e starete per abbandonare la sana alimentazione… staccate un pezzetto dalla vostra preziosa tavoletta di cioccolato, meglio se quello di Chocomoments al 100% pura. Vietati i sensi di colpa.

5. Fa bene alla vista

Il cioccolato fondente fa bene anche alla vista dei più giovani. Il cacao può migliorare il flusso sanguigno alla retina e al cervello: questo facilita la percezione dei movimenti e migliora la capacità di leggere in condizioni di basso contrasto. Ottimo per gli studenti che restano svegli a studiare fino a tardi!

 

E poi ci sono anche ragioni non direttamente associate alla salute, ma strettamente connesse al benessere della persona. Oltre che dare un supporto psicologico all’alimentazione salutare, è proprio vero che il cioccolato è un afrodisiaco naturale! Le sostanze eccitanti in esso contenute, la teobromina e la feniletilamina, infatti, migliorano la libido sia negli uomini che nelle donne.

Insomma, non tormentiamoci più: il cioccolato (fondente) fa bene e basta!

 

Per una serata diversa continuate a leggerci, e nel prossimo articolo troverete spunti per passare un autunno più… golosamente caloroso!