1919 – Dolcetto Ovada DOCG

14,50

Volume

75 cl

Regione

Piemonte

Vitigno: Dolcetto 100%

Esposizione: est, sud-est

Forma di allevamento: Guyot

Comune di ubicazione vigneto: Capriata d’Orba

Anno di impianto del vigneto: 1997

Numero di ceppi per ettaro: 4500

Altitudine: 200 slm

Fermentazione malolattica: in botte grande

Affinamento: 1 anno in botte grande di rovere francese

Prima annata di produzione: 2017

Grado alcolico: 14°

Minimo d’ordine 6: successivi quantitativi multipli di 6 – vedere scelta di assortimento disponibile.

COD: 7268 Categorie: ,

Questo vino nasce per celebrare il centenario dell’ Azienda. Le uve dolcetto sono selezionate da un unico vigneto con esposizione Est e Sud Est. La raccolta dei grappoli migliori a completa maturazione è manuale. In cantina si effettua una soffice diraspapigiatura  con successiva fermentazione spontanea sulle bucce in botte per 10-12 giorni; frequenti sono le follature e rimontaggi. Segue la fermentazione malolattica in grandi botti di rovere francese dove il vino riposa almeno 1 anno. Colore rosso rubino intenso con riflessi color porpora. Al naso vengono svelati sentori matura, note speziate, balsamiche e di vaniglia. In bocca presenta un ottima piacevolezza, freschezza accompagnata da una nota amarognola in chiusura. Un vino capace di entusiasmare anche dopo diversi anni di bottiglia.

Azienda

Alvio Pestarino

L’ Azienda Agricola Alvio Pestarino nasce nel 1919 quando, Pestarino Giovanni acquista una Cascina con un piccolo vigneto in località Barcanello di Capriata d’Orba. Tre generazioni da allora, si sono avvicendate nella coltivazione della vite, sino a quando negli anni novanta Alvio, nipote di Giovanni, ha iniziato la costruzione di una nuova cantina. Negli ultimi anni, la quarta generazione rappresentata da Andrea, dopo essersi laureato in viticoltura ed enologia, ha permesso sia il mantenimento della tradizione che l’innovazione grazie all’introduzione moderne tecniche di gestione dei processi enologici.