Sella del Diavolo Birra Artigianale – 37,5 cl

6,50

Volume

37,5 cl

Regione

Sardegna

Alc. 6,5 % vol.

Stile: Bière de Garde
Fermentazione: Alta
Temperatura di servizio: 10-13 °C

Minimo d’ordine 6: successivi quantitativi multipli di 6 – vedere scelta di assortimento disponibile.

COD: 6067-1 Categorie: ,

Questa birra di un ammiccante color ambrato, con riflessi aranciati e una persistente schiuma di color crème, ci rivela l’impiego di malti tostati, promettendoci sentori e sapori che vanno dal biscottato al torrefatto.

L’olfatto è caratterizzato dalla convivenza di un evidente caramello, rafforzato da imponenti note fruttate di amarena e prugna. Altre note erbacee e pepate sono il risultato di un oculato utilizzo del luppolo in fase aromatica. Nel palato, il prodotto si presenta vinoso e caldo, con una secchezza molto opportuna, che lo rende ben bilanciato tra dolci note fruttate, tostate e lievemente affumicate, oltre a un pungente ed amarognolo retrogusto.

La Sella del Diavolo, quando abbinata a piatti della tradizione sarda, come l’agnello arrosto e il maialino allo spiedo, nonché con formaggi non troppo sapidi di media maturazione, può far ottima figura. Infine le sue note biscottate permettono abbinamenti golosi con dolci a base di cioccolato non troppo amaro e dolci alla mandorla o frutta secca.

Azienda

Barley

Il Birrificio artigianale Barley, fondato nel 2006 grazie alla forte passione per le birre di elevata qualità dei due soci Nicola Perra e Isidoro Mascia, è una piccola e creativa realtà artigianale che si propone di inserire i suoi prodotti nella tavola della ristorazione di fascia medio-alta, secondo una linea di diffusione parallela al vino. Tutte le birre sono non pastorizzate, non filtrate e rifermentate in bottiglia: una metodologia produttiva che consente l'affinamento della birra, rendendo i suoi aromi e sapori in continua e sorprendente evoluzione e conferendo al prodotto una digeribilità ottimale. La forte passione dei due soci, unita alla cura incessante per l’alta qualità, ha consentito di far conoscere con successo le birre Barley anche a qualificati esperti americani, aprendo quindi la strada all’esportazione negli USA, dove hanno trovato la naturale collocazione in quei ristoranti di fascia alta e altissima molto sensibili ai prodotti di nicchia, specie se italiani. A confermare l’alta qualità del prodotto e il notevole gradimento da parte dei consumatori, vanno ad aggiungersi al mercato di esportazione statunitense quello australiano e quelli di alcuni paesi di grande tradizione brassicola, come l’Inghilterra, la Germania e il Belgio. A questi si aggiungono i sempre più interessanti mercati asiatici. Il Birrificio Barley vanta ormai una vasta gamma di birre, ognuna studiata per essere abbinata a numerosi cibi, che si può idealmente suddividere in tre gruppi, secondo la diversa fruibilità.